La Legge 76/2021 impone obbligo vaccinale per tutti gli esercenti le professioni sanitarie e per gli operatori di interesse sanitario.

L'Azienda Sanitaria, una volta accertata la mancata osservanza dell'obbligo vaccinale, la comunicherà all'interessato, al datore di lavoro e all'Ordine stesso per i provvedimenti di competenza.
L'Ordine provvederà tempestivamente alla sospensione del sanitario dall'esercizio professionale fino all'assolvimento dell'obbligo.

Si sollecitano gli iscritti all'Ordine che non fossero ancora riusciti a vaccinarsi a farlo al più presto.

Documenti da scaricare e consultare:

torna all'inizio del contenuto