NewsLetter Odontoiatria n. 1/2017 - Odontoiatria di genere

Data di creazione: 
28 Mar 2017

Agli Odontoiatri iscritti all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Monza e Brianza.

La Commissione Albo Odontoiatri nell’ambito del programma formativo ECM previsto per l’anno 2017, ha inserito un argomento riguardante l’Odontoiatria di genere.

Riteniamo che l’importanza della scelta dell’argomento derivi dal fatto che fino a pochi anni fa la medicina nei suoi aspetti scientifici era costruita sul paradigma “giovane, adulto, maschio” e che tale approccio metodologico, pur con parametri correttivi, condizionava la diagnosi e quindi l’efficacia delle cure nel soggetto femminile in quanto esse erano costruite sul genere maschile; ma non solo, a livello di prevenzione la relazione esistente fra salute e rischio di malattia non teneva in considerazione i differenti ruoli sociali, culturali ed economici determinati dal genere.
 
Pertanto alla luce di questa premessa, l’obiettivo di tale evento è quello di analizzare in una prima parte del corso le differenze biologiche comunque esistenti e legate al sesso nelle varie fasi della vita della donna sia in condizioni fisiologiche sia patologiche, e di approcciare metodi di analisi cliniche che tengano conto di quanto queste stesse diversità biologiche influiscano sui metodi di cura, in particolare in odontoiatria.

In una seconda parte, in un momento storico-culturale come quello attuale, in cui sempre più il divario sociale fra i sessi tende a livellarsi in ogni componente, verrà trattato come anche la professione del medico odontoiatra presenti delle marcate differenze fra i due sessi, sia in ambito lavorativo vero e proprio sia in ambiti personali oltre che per diverso approccio relazionale col paziente.

Infine, dall’analisi delle criticità, si andranno a valutare in ambito lavorativo quali ad oggi sono i sistemi di tutela di assistenza e previdenza esistenti in Italia per il dentista “donna”.

In conclusione tale corso si pone l’obiettivo di esaminare gli aspetti propri della condizione femminile in relazione alla professione odontoiatrica.

Chiediamo pertanto a tutti i colleghi odontoiatri ed in special modo alle colleghe interessate all’argomento di voler intervenire via mail rispondendo a questa newsletter (si prega in tempi brevi) inviando all’attenzione della dott.sa Laura Ferrario – CAO (segreteria@omceomb.it) osservazioni, proposte o dubbi inerenti alla tematica in modo da permetterci di orientare nel modo più utile l’impostazione del corso; chiediamo inoltre di dare la propria disponibilità a far parte di un gruppo “Odontoiatria donna” che si vuole costituire presso il nostro Ordine.

La CAO dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Monza e Brianza.
 

Data ultima modifica: 
28 Mar 2017